Scadenze del 20 Giugno 2019

  • ZONA FRANCA GENOVA – Presentazione delle istanze per la richiesta delle agevolazioni

    Giovedì 20 giugno 2019 ultimo giorno utile per l'invio delle istanze di accesso alle agevolazioni in favore delle imprese e dei titolari di reddito di lavoro autonomo localizzati nella zona franca urbana istituita nel territorio della Città metropolitana di Genova a seguito del crollo di un tratto del viadotto Polcevera dell'autostrada A10, noto come “ponte Morandi”, avvenuto nel Comune di Genova il 14 agosto 2018. Ricordiamo che con Circolare del MISE del 20 maggio 2019, n. 202506 in risposta alle richieste pervenute dal territorio e al fine di consentire il più ampio accesso alle agevolazioni fiscali e contributive per la zona franca urbana di Genova, il termine per la presentazione…

    Commenti disabilitati su ZONA FRANCA GENOVA – Presentazione delle istanze per la richiesta delle agevolazioni
  • AGENZIE DI SOMMINISTRAZIONE LAVORO – Comunicazione Obbligatoria contratti Modello Unificato Somm

    SOGGETTI: Le agenzie di somministrazione lavoro ADEMPIMENTO: devono dare comunicazione di tutti i rapporti instaurati, prorogati, trasformati e cessati nel mese precedente con lavoratori somministrati. MODALITA': Con modalità telematica, al Centro per l'impiego competente a mezzo modello UnificatoSomm. Il modulo, compilato a cura delle agenzie per il lavoro, vale per tutte le tipologie di rapporti di somministrazione: inizio del rapporto di lavoro non contestuale alla missione; inizio del rapporto di lavoro contestuale alla missione; trasformazione del rapporto di lavoro in costanza di missione; trasferimento del lavoratore in missione; cessazione del rapporto di lavoro contestuale alla missione; cessazione del rapporto di lavoro in assenza di missione; cessazione anticipata della missione).

    Commenti disabilitati su AGENZIE DI SOMMINISTRAZIONE LAVORO – Comunicazione Obbligatoria contratti Modello Unificato Somm
  • LAVORO MARITTIMO – Comunicazione assunzioni e cessazioni Modello Unimare

    SOGGETTI: Armatori (persona fisica o soggetto giuridico che esercita l'impresa di navigazione ai sensi dell'articolo 265 del Codice della navigazione); le società di armamento, quando l'esercizio della nave è assunto dai comproprietari mediante costituzione di società; le società complementari. ADEMPIMENTO: devono comunicare le assunzioni e cessazioni del mese precedente dei marittimi imbarcati o sbarcati al Servizio di collocamento in via telematica a mezzo modello Unimare. Le comunicazioni obbligatorie, da effettuarsi entro il 20° giorno del mese successivo alla data di imbarco e sbarco, sono: comunicazione di assunzione diretta della gente di mare; comunicazione di cessazione della gente di mare; comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro del personale che a vario…

    Commenti disabilitati su LAVORO MARITTIMO – Comunicazione assunzioni e cessazioni Modello Unimare
  • IMPRESE ELETTRICHE – Comunicazione dati di dettaglio relativi al canone TV

    SOGGETTI: Imprese elettriche ADEMPIMENTO: Comunicazione all'Agenzia delle Entrate dei dati di dettaglio relativi al canone TV addebitato, accreditato, riscosso e riversato nel mese precedente (Articolo 5, comma 2, del Decreto del Ministro dello Sviluppo Economico, di concerto con il Ministro dell'Economia e delle Finanze, 13 maggio 2016, n. 94) MODALITA’: Esclusivamente in via telematica mediante il servizio telematico Entratel o Fisconline, utilizzando il prodotti software di controllo e di predisposizione dei file resi disponibili gratuitamente dall'Agenzia delle Entrate, direttamente o tramite intermediari abilitati

    Commenti disabilitati su IMPRESE ELETTRICHE – Comunicazione dati di dettaglio relativi al canone TV
  • COMPLIANCE FISCALE INTERNAZIONALE E NORMATIVA FACTA – Comunicazione annuale in attuazione dell’Accordo tra il Governo italiano e il Governo degli USA

    ATTENZIONE: Il Provvedimento del 26.03.2019 Prot. n. 69642/2019 è intervenuto sui termini previsti dai precedenti provvedimenti del 7 agosto 2015 prot. n. 106541, stabilendo che il termine per l’invio delle informazioni relative all’anno 2018 viene individuato nel 20 giugno 2019 (rispetto al termine originario del 30 aprile). SOGGETTI: Reporting Italian Financial Institution c.d. RIFI (vale a dire banche, società di gestione accentrata di cui all'art. 80 del TUF, Poste Italiane S.p.a., SIM, SGR, imprese di assicurazione, gli organismi di investimento collettivo del risparmio, le società fiduciarie, le forme pensionistiche complementari nonché gli enti di previdenza obbligatoria, gli istituti di moneta elettronica e gli istituti di pagamento di cui agli articoli…

    Commenti disabilitati su COMPLIANCE FISCALE INTERNAZIONALE E NORMATIVA FACTA – Comunicazione annuale in attuazione dell’Accordo tra il Governo italiano e il Governo degli USA
  • FASC – Versamento contributi

    SOGGETTI OBBLIGATI: Le aziende del settore che applicano i C.C.N.L. Logistica Trasporto Merci e Spedizioni, o il C.C.N.L. per il personale dipendente dalle Agenzie Marittime Raccomandatarie Agenzie Aeree e Mediatori Marittimi e che sono iscritte ai fini contributivi e previdenziali presso l'INPS nel settore Commercio / Terziario sono obbligate ad iscrivere il proprio personale impiegatizio (impiegati e dal marzo 1991 anche quadri) e a versare un contributo. ADEMPIMENTO: Versamento dei contributi relativi al mese precedente dovuti al fondo di previdenza per gli impiegati e trasmissione al fondo della distinta nominativa dei lavoratori e dei contributi versati. MODALITA’: Il versamento dei contributi deve essere effettuato mediante bonifico e trasmissione della distinta.…

    Commenti disabilitati su FASC – Versamento contributi
  • SCAMBIO INFORMAZIONI FINANZIARIE ISTITUZIONI FINANZIARIE DEGLI STATI UE (CRS-DAC2) – Comunicazione annuale

    ATTENZIONE: Il Provvedimento del 26.03.2019 Prot. n. 69642/2019 è intervenuto sui termini previsti dai precedenti provvedimenti del 7 agosto 2015 prot. n. 106541, stabilendo che il termine per l’invio delle informazioni relative all’anno 2018 viene individuato nel 20 giugno 2019 (rispetto al termine originario del 30 aprile). SOGGETTI: Istituzioni Finanziarie Italiane individuate dall'art. 1, comma 1, lettera n), del D.M. 28 dicembre 2015 (quali, ad esempio: banche; società di gestione accentrata di strumenti finanziari di cui all'art. 80 del TUF; Poste Italiane Spa; SIM; SGR; imprese di assicurazione; organismi di investimento collettivo del risparmio; società fiduciarie; istituti di moneta elettronica e istituti di pagamento di cui agli artt. 114-bis e…

    Commenti disabilitati su SCAMBIO INFORMAZIONI FINANZIARIE ISTITUZIONI FINANZIARIE DEGLI STATI UE (CRS-DAC2) – Comunicazione annuale