Rubrica del lavoro

Prestazioni INAIL infortuni 2019: nuovi importi

Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale il 6 settembre i decreti del Ministero del lavoro, n.  93, 94 e 95 del 2 agosto 2019, concernenti la rivalutazione delle prestazioni economiche per infortunio sul lavoro e malattia professionale,  per i settori agricoltura, medici radiologi e industria, compreso il settore marittimo. La decorrenza dei nuovi importi è il 1 luglio 2019.

In particolare  i minimali e massimali retributivi da prendere come riferimento sono stati fissati come segue :

  1. Settore agricoltura  la  retribuzione  annua  convenzionale  per  la  liquidazione delle  rendite  per  inabilità  permanente  e  per  morte pari a € 24.981,61
  2. Medici radiologi : la  retribuzione  annua  da  assumersi  a  base  per  la  liquidazione  delle  rendite  a  favore  dei medici  colpiti  da  malattie  e  da  lesioni  causate  dall’azione  dei  raggi  X  e  delle  sostanzeradioattive,  e  dei  loro  superstiti,  nonché delle  prestazioni  a  queste  collegate è pari a € 61.385,80  ;
  3. Settore industria : la  retribuzione media giornaliera è fissata in € 78,83 (minimale e  massimale  annuo , rispettivamente   €  16.554,30   € 30.743,70.
  4. Marittimi,  il massimale   della   retribuzione   annua   risulta   stabilito,   rispettivamente, in:  
  • € 44.270,93 per   i comandanti e i capi macchinisti,in
  • € 37.507,31 per i primi ufficiali di coperta e di macchina e in
  • € 34.125,51 per gli altri ufficiali.

L’assegno  per  l’assistenza  personale  continuativa,  è fissato in € 545,02.

Allegati: